Bitcoin Mining: Minare Bitcoin e’ profitevole?

Mining bitcoin

Bitcoin mining è il processo di aggiornamento del registro delle transazioni Bitcoin noto come blockchain . L’estrazione viene eseguita con computer estremamente potenti (noti come ASIC) che corrono contro altri minatori nel tentativo di indovinare un numero specifico. Il primo minatore a indovinare il numero ottiene l’aggiornamento del libro mastro delle transazioni e riceve anche una ricompensa di nuovi Bitcoin coniate (attualmente il premio è 12,5 Bitcoin). Oggi, per essere redditizia con il mining di Bitcoin è necessario investire pesantemente in attrezzature, raffreddamento e stoccaggio. Non è possibile sfruttare vantaggiosamente con un PC o una GPU a casa. Puoi calcolare la tua redditività usando un calcolatore di mining Bitcoin. Se vuoi una spiegazione non tecnica più dettagliata su Bitcoin mining continua a leggere questo post.

Cos'è Bitcoin Mining ed è redditizio?

Se hai sentito parlare di Bitcoin, probabilmente hai anche sentito parlare del mining di Bitcoin: il concetto di “creare” Bitcoin dal tuo computer. Il post seguente ti fornirà una panoramica completa su cosa sia Bitcoin mining ed è ancora redditizio oggi.

Non ti piace leggere? Guarda il Video!

Bitcoin Mining perche' ne abbiamo Bisogno

Bitcoin è un’alternativa decentralizzata al sistema bancario. Ciò significa che il sistema può operare e trasferire fondi da un account all’altro senza alcuna autorità centrale. Con un’autorità centrale di fiducia, trasferire denaro è facile. Dì alla banca che desideri rimuovere $ 50 dal tuo account e aggiungilo all’account di qualcun altro. In questo esempio, la banca ha tutta la potenza perché la banca è l’unica a cui è consentito aggiornare il libro mastro che contiene i saldi di tutti gli utenti del sistema.

Ma come si crea un sistema che ha un libro mastro decentralizzato?

Come puoi dare a qualcuno la possibilità di aggiornare il libro mastro senza dar loro troppo potere, nel caso in cui diventino corrotti o negligenti nel loro lavoro?

Bene, le regole di Bitcoin, noto anche come protocollo Bitcoin, risolvono questo in modo molto creativo che mi piace definire “Chi vuol essere un banchiere?”

Bitcoin Mining, come funziona

In breve, chiunque voglia partecipare all’aggiornamento del libro mastro delle transazioni Bitcoin, noto come blockchain , può farlo. Tutto ciò che serve è indovinare un numero casuale che risolve un’equazione generata dal sistema. Sembra semplice, giusto? Certo, questa supposizione è fatta dal tuo computer. Più potente è il tuo computer, più possibilità puoi fare in un secondo, aumentando le tue possibilità di vincere questo gioco. Se riesci a indovinare, guadagni bitcoin e scrivi la “prossima pagina” delle transazioni Bitcoin sulla blockchain.

Ecco una ripartizione più dettagliata del processo di Bitcoin Mining:

1. Una volta che il tuo computer di mining ha indovinato, il tuo programma di mining determina quale delle attuali transazioni in sospeso sarà raggruppata nel prossimo blocco di transazioni . La compilazione di questo blocco rappresenta il tuo momento di gloria, dato che ora sei diventato un banchiere temporaneo di Bitcoin che ottiene l’aggiornamento del registro delle transazioni Bitcoin noto come blockchain.

2. Il blocco che hai creato, insieme alla tua soluzione, viene inviato all’intera rete in modo che altri computer possano convalidarlo. È un po ‘simile al cubo di Rubik: la soluzione è molto difficile da ottenere ma molto semplice da convalidare.

3. Ogni computer che convalida la soluzione aggiorna la propria copia del registro delle transazioni Bitcoin con le transazioni che si è scelto di includere nel blocco.

4. Il sistema genera una quantità fissa di bitcoin (attualmente 12,5) e li ricompensa come compensazione per il tempo e l’energia spesi nel risolvere il problema di matematica.

5. Inoltre, ti vengono pagate le spese di transazione che sono state allegate alle transazioni che hai inserito nel blocco successivo.

6. Tutte le transazioni nel blocco appena inserito sono ora confermate dalla rete Bitcoin e sono praticamente irreversibili. Ecco un video di due minuti che mostra il processo di blocchi e conferme.

Si chiama mining Bitcoin a causa del fatto che questo processo aiuta a “estrarre” nuovi Bitcoin dal sistema. Ma se ci pensate, la parte mineraria è solo un sottoprodotto del processo di conferma della transazione. Quindi il nome è un po ‘fuorviante, dal momento che l’obiettivo principale del mining è di mantenere il registro in modo decentralizzato. Come potete immaginare, dal momento che il mining si basa su una forma di ipotesi, per ogni blocco, un minatore diverso indovina il numero e viene concesso il diritto di aggiornare la blockchain. Naturalmente, i minatori con più potenza di calcolo avranno successo più spesso, ma a causa della legge della probabilità statistica, è altamente improbabile che lo stesso minatore abbia successo ogni volta.

Bitcoin Mining: Difficoltà minerarie

Ora che sai cosa è Bitcoin mining, potresti pensare: “Fantastico!

Soldi GRATIS! Dove posso iscrivermi?

“Beh, non così in fretta … Satoshi Nakamoto, che ha inventato Bitcoin, ha elaborato le regole per l’estrazione mineraria in modo tale che più potenza mineraria ha la rete, più difficile è indovinare la risposta al problema matematico di estrazione mineraria.

Quindi la difficoltà del processo di estrazione è in realtà autoregolante rispetto al potere di estrazione accumulato dalla rete.

Se altri minatori si uniranno, sarà più difficile risolvere il problema; se molti di loro abbandonano, diventerà più facile.

Questo è noto come difficoltà di estrazione .

miningbitcoin - Bitcoin Mining: Minare Bitcoin e' profitevole?

Perché mai Satoshi ha fatto questo al Bitcoin Mining?

Bene, voleva creare un flusso costante di nuovi bitcoin nel sistema. In un certo senso, ciò è stato fatto per tenere sotto controllo l’inflazione. La difficoltà di estrazione è impostata in modo tale che, in media, un nuovo blocco verrà aggiunto ogni dieci minuti (ovvero, il numero verrà calcolato in media ogni dieci minuti).

Ora, ricorda, questo è in media .

Possiamo aggiungere due blocchi minuto dopo minuto e attendere un’ora per il blocco successivo. A lungo termine, questo avrà una media di dieci minuti.

Come potete immaginare, questo tipo di meccanismo autoregolante ha creato una sorta di “corsa agli armamenti” per ottenere i minatori più efficienti e potenti il ​​prima possibile.

Bitcoin Mining: L'evoluzione

Quando Bitcoin è iniziato, non c’erano molti minatori là fuori. In effetti, Satoshi, l’inventore di Bitcoin, e il suo amico Hal Finney erano un paio delle uniche persone che estrassero Bitcoin all’epoca con i loro personal computer.

L’utilizzo della CPU (unità di elaborazione centrale – il cervello del computer e un componente integrato in qualsiasi computer) è stato sufficiente per estrarre Bitcoin nel 2009, poiché la difficoltà di estrazione era bassa. Mentre Bitcoin iniziava a prendere piede, le persone cercavano soluzioni minerarie più potenti. A poco a poco, le persone si sono spostate verso l’estrazione di GPU. Una GPU (unità di elaborazione grafica) è un componente speciale aggiunto ai computer per eseguire calcoli più complessi. Le GPU erano originariamente pensate per consentire ai giocatori di eseguire giochi per computer con requisiti grafici intensi. A causa della loro architettura, sono diventati popolari nel campo della crittografia e, intorno al 2011, anche le persone hanno iniziato a usarli per estrarre bitcoin. Per riferimento, la potenza di mining di una GPU è pari a quella di circa 30 CPU.

mining bitcoin - Bitcoin Mining: Minare Bitcoin e' profitevole?

Un’altra evoluzione è arrivata in seguito con il mining FPGA. FPGA è un componente hardware che può essere collegato a un computer per eseguire una serie di calcoli. Sono proprio come le GPU ma 3-100 volte più veloci. Il rovescio della medaglia è che sono più difficili da configurare, motivo per cui non erano così comunemente usati nell’estrazione come GPU.

bitcoin mining - Bitcoin Mining: Minare Bitcoin e' profitevole?

Infine, intorno al 2013, è stata introdotta una nuova razza di minatore: il minatore ASIC . ASIC è sinonimo di circuito integrato specifico per applicazione, e questi erano pezzi di hardware realizzati esclusivamente allo scopo di estrarre Bitcoin. A differenza di GPU, CPU e FPGA, non potevano essere utilizzati per fare altro. La loro funzione era codificata nella macchina. Oggi, i minatori ASIC sono l’attuale standard minerario. Alcuni dei primi minatori ASIC apparivano persino sotto forma di USB , ma diventavano obsoleti piuttosto rapidamente. Anche se sono iniziati nel 2013, la tecnologia si è evoluta rapidamente e nuovi minatori più potenti stavano uscendo ogni sei mesi. Dopo circa tre anni di questa pazza gara tecnologica, abbiamo finalmente raggiunto una barriera tecnologica, e le cose hanno iniziato a rinfrescarsi un po ‘. Dal 2016, il ritmo con cui i nuovi minatori vengono rilasciati è rallentato considerevolmente.

bitcoinmining - Bitcoin Mining: Minare Bitcoin e' profitevole?

Mining Bitcoin: Piscine minerarie Bitcoin

Supponendo che tu stia solo entrando nel gioco di mining di Bitcoin, sei contro una forte competizione. Anche se comprassi il miglior minatore possibile, hai comunque un enorme svantaggio rispetto alle aziende minerarie professionali di Bitcoin . Ecco perché sono nate le miniere minerarie. L’idea è semplice: i minatori si raggruppano per formare un “pool” (cioè, uniscono il loro potere di estrazione per competere in modo più efficace). Una volta che la piscina riesce a vincere la competizione, la ricompensa viene distribuita tra i membri della piscina in base a quanta potenza mineraria abbia contribuito ciascuno di essi. In questo modo, anche i piccoli minatori possono unirsi al gioco minerario e avere la possibilità di guadagnare Bitcoin (anche se ottengono solo una parte della ricompensa).

bitcoin mining pool - Bitcoin Mining: Minare Bitcoin e' profitevole?

Oggi ci sono oltre una dozzina di grandi piscine che competono per la possibilità di estrarre Bitcoin e aggiornare il libro mastro.

Il Bitcoin Mining è redditizia?

La risposta breve è “probabilmente no”; la risposta corretta (e lunga) è “dipende da molti fattori”. Quando si calcola la redditività del mining bitcoin, ci sono molte cose che è necessario prendere in considerazione come: Velocità hash : un  hash è il problema matematico che il computer del minatore deve risolvere. Il tasso di hash si riferisce alle prestazioni del tuo minatore (cioè, quante volte il tuo computer può fare al secondo). La frequenza di hash può essere misurata in MH / s (mega hash al secondo), GH / s (giga hash al secondo), TH / s (terra hash al secondo), e persino PH / s (peta hash al secondo). Ricompensa Bitcoin per blocco : il numero di Bitcoin generati quando un minatore trova la soluzione. Questo numero è iniziato a 50 bitcoin nel 2009, e si è dimezzato ogni 210.000 blocchi (circa quattro anni). L’attuale numero di bitcoin assegnati per blocco è 12,5. L’ultimo blocco-dimezzamento si è verificato a luglio 2016 e il prossimo sarà nel 2020. Difficoltà nel settore minerario : un numero che rappresenta quanto sia difficile estrarre i bitcoin in qualsiasi momento considerando la quantità di potenza mineraria attualmente attiva nel sistema. Costo dell’energia elettrica : quanti dollari si paga per kilowatt? Dovrai scoprire la tua tariffa elettrica per calcolare la redditività. Questo di solito si trova sulla bolletta dell’elettricità mensile. Il motivo per cui questo è importante è che i minatori consumano elettricità, sia per accendere il minatore o per raffreddarlo (queste macchine possono diventare molto calde).

Consumo energetico : ogni minatore consuma una diversa quantità di energia. Avrai bisogno di scoprire l’esatto consumo di energia del tuo minatore prima di calcolare la redditività. Questo può essere trovato facilmente con una ricerca rapida online o attraverso questa lista . Il consumo di energia è misurato in watt.

Tariffe del pool : se stai scavalcando una miniera (dovresti), allora il pool prenderà una certa percentuale delle tue entrate per rendere il loro servizio. Generalmente, questo sarebbe da qualche parte intorno al 2%.

Il prezzo di Bitcoin : Poiché nessuno sa quale sarà il prezzo di Bitcoin in futuro, è difficile prevedere se il mining di Bitcoin sarà redditizio. Se si prevede di convertire i bitcoin estratti in qualsiasi altra valuta in futuro, questa variabile avrà un impatto significativo sulla redditività.

Difficoltà in aumento per anno : questa è probabilmente la variabile più importante ed elusiva di tutte. L’idea è che, dal momento che nessuno può effettivamente prevedere il tasso di accesso dei minatori alla rete, nessuno può prevedere quanto sarà difficile per la mia in sei settimane, sei mesi o sei anni da adesso.

Di fatto, in tutto il tempo in cui Bitcoin è esistito, la sua redditività è diminuita solo una manciata di volte, anche nei momenti in cui il prezzo era relativamente basso.

Gli ultimi due fattori sono la ragione per cui nessuno sarà mai in grado di dare una risposta completa alla domanda “l’estrazione di Bitcoin è redditizia?”

Una volta che hai tutte queste variabili a portata di mano puoi inserirle in un calcolatore di mining Bitcoin  e ottenere una stima di quanti Bitcoin guadagnerai ogni mese.

Se non si riesce a ottenere un risultato positivo sulla calcolatrice, probabilmente significa che non si hanno le condizioni giuste perché il mining sia redditizio.

Come fare Bitcoin Mining a casa: una guida passo-passo

Ora sai tutto quello che devi sapere sul mining Bitcoin!

Vuoi sapere come Fare Minin da casa?  Ecco una guida passo-passo:

Passaggio 1: scopri se l’estrazione è redditizia

Prima ancora di iniziare con il mining di Bitcoin, devi fare la tua due diligence. Il modo migliore per farlo, come abbiamo discusso, è attraverso l’uso di un calcolatore di mining Bitcoin . Tenete a mente che il mining costa denaro! Se non hai qualche migliaio di dollari da spendere sul minatore giusto e se non hai accesso a elettricità a basso costo, il mining Bitcoin potrebbe non essere adatto a te.

Passaggio 2: Ottieni il tuo minatore

Una volta che hai finito con i tuoi calcoli, è ora di prendere il tuo minatore! Assicurati di consultare le nostre recensioni sull’hardware di mining di Bitcoin per capire quale minatore è il migliore per te, se non lo hai già fatto nel passaggio 1.

Passaggio 3: Ottieni un portafoglio Bitcoin

Avrai bisogno di un portafoglio Bitcoin in cui mantenere i tuoi Bitcoin estratti. Una volta che hai un portafoglio, assicurati di avere l’indirizzo del tuo portafoglio. Sarà una lunga sequenza di lettere e numeri. Ogni portafoglio ha un modo diverso per ottenere l’indirizzo pubblico di Bitcoin, ma la maggior parte dei portafogli è piuttosto semplice. Nota che avrai bisogno del tuo indirizzo PUBBLICO Bitcoin e non della tua chiave privata (che è come la password segreta per il tuo portafoglio). Per un tutorial completo sui portafogli Bitcoin, guarda questo post .

Passaggio 4: trova un pool di data mining

Quando entri in un pool minerario, ti verranno dati problemi più piccoli e più facili da risolvere. Tutto il tuo lavoro combinato renderà il pool più propenso a risolvere il problema originale e guadagnerà il premio bitcoin e le spese di transazione. I profitti saranno distribuiti in tutto il pool in base al contributo. Fondamentalmente, farai una quantità più consistente di Bitcoin e avrai maggiori probabilità di ricevere un ritorno sull’investimento. Quando si sceglie il pool di mining da unire, assicurarsi di porre le seguenti domande:

Qual è il metodo di ricompensa? (Proporzionale / Pay Per Share / Score Based / PPLNS-più su questo qui )

Quale commissione addebita la piscina per l’estrazione e il ritiro dei fondi?

Con quale frequenza il pool trova un blocco (cioè, quanto frequentemente viene ricompensato)?

Quanto è facile prelevare fondi?

Che tipo di statistiche fornisce la piscina?

Quanto è stabile la piscina?

Per rispondere alla maggior parte di queste domande, è possibile utilizzare la nostra  recensione dei pool minerari Bitcoin o questo eccellente post di BitcoinTalk .

Puoi anche trovare un confronto completo  dei pool di mining nel wiki di Bitcoin.

Una volta che ti sei registrato con un pool, riceverai un nome utente e una password per quel pool specifico, che userai in seguito.

Passaggio 5: Ottieni un client di data mining (ovvero programma / software di mining)

Controllare e monitorare il tuo impianto di mining richiede un software dedicato. A seconda di quale piattaforma di estrazione hai, dovrai trovare il software giusto. Molti pool minerari hanno il loro software, ma altri no. Nel caso in cui non sei sicuro di quale software di data mining hai bisogno, puoi trovare qui un elenco di software di mining Bitcoin .

Passaggio 6: avviare l’estrazione

Collega il tuo minatore a una presa di corrente e accendilo. Assicurati di collegarlo anche al tuo computer (di solito tramite USB) e apri il tuo software di mining. La prima cosa che devi fare è inserire l’indirizzo, il nome utente e la password del tuo pool minerario. Una volta configurato, inizierai le condivisioni delle raccolte, che rappresentano la tua parte di lavoro nella ricerca del blocco successivo. In base alla piscina che hai scelto, ti verrà pagata la tua quota di monete: assicurati di inserire il tuo indirizzo nei campi obbligatori quando ti iscrivi alla piscina.

Bitcoin Mining o cloud mining Bitcoin?

Cloud mining: siti web che “mina per te” Il cloud mining significa che non si acquista un impianto di data mining fisico, ma piuttosto si affitta la potenza di calcolo da una società mineraria e si paga in base alla quantità di energia che si possiede. All’inizio, sembra un’ottima idea, dal momento che non è necessario affrontare tutte le seccature di acquistare attrezzature costose, archiviarle, raffreddarle e monitorarle. Tuttavia, quando fai i conti sembra che nessuno di questi siti di cloud mining sia redditizio. Quelli che sembrano redditizi sono solitamente truffe che non possiedono nemmeno attrezzature minerarie; sono solo elaborati schemi di Ponzi che finiranno per scappare con i tuoi soldi. Come regola generale, suggerirei di evitare del tutto il cloud mining. Se vuoi continuare su questa strada, assicurati di fare i calcoli giusti prima di consegnare i fondi. Estrazione su un telefono cellulare Alcune app mobili rivendicano il mio Bitcoin sul tuo telefono. Mentre in teoria, questo è possibile, a causa della bassa potenza di elaborazione dei telefoni rispetto ai minatori ASIC, probabilmente finirai per esaurire la batteria del tuo telefono molto più velocemente e rendere in cambio una piccolissima frazione di bitcoin. Le app che consentono questo agiscono come pool di mining per i telefoni cellulari e distribuiscono le entrate in base a quanto lavoro svolto da ciascun telefono. Ricorda, il mining è possibile con qualsiasi vecchio computer: non vale la pena sprecare energia elettrica perché più lento è il computer, più piccole sono le probabilità di ottenere una sorta di ricompensa. Per riferimento, l’estrazione mineraria è stata dimostrata in teoria su un computer di 55 anni qualche tempo fa da IBM – e il risultato è stato, naturalmente, che non ne vale la pena. Web mining: siti che “ti mando attraverso te” Da qualche parte nel 2017, il concetto di web mining è diventato realtà. In poche parole, il web mining consente ai proprietari di siti Web di “dirottare”, per così dire, le CPU dei loro visitatori e usarli per estrarre Bitcoin. Ciò significa che il proprietario di un sito Web può utilizzare migliaia di CPU “innocenti” per ottenere profitti. Tuttavia, dato che il mining di Bitcoin non è realmente redditizio con una CPU, la maggior parte dei siti che utilizzano la miniera Web Monero invece. Fino ad oggi, oltre 20.000 siti erano noti per utilizzare il web mining. Il concetto di web mining è molto controverso. Dal punto di vista dei visitatori del sito, qualcuno sta usando il proprio computer senza il consenso per estrarre Bitcoin. In casi estremi, questo può persino danneggiare la CPU a causa del surriscaldamento. Dal punto di vista del proprietario del sito, il web mining è diventato un nuovo modo per monetizzare i siti web senza la necessità di posizionare annunci fastidiosi. Inoltre, il proprietario del sito può controllare la quantità di CPU del visitatore che desidera controllare per assicurarsi di non abusare del suo hardware.

Dovrei estrarre Bitcoin, fare cloud mining o semplicemente mining Bitcoin?

Ora che hai completato questa lettura approfondita, dovresti essere in grado di rispondere a questa domanda da solo. Tieni presente che a volte potrebbero esserci alternative migliori al mining di Bitcoin per produrre un ritorno sull’investimento più elevato. Ad esempio, a seconda del prezzo di Bitcoin, potrebbe essere più redditizio acquistare solo Bitcoin invece di estrarli. Un’altra opzione potrebbe essere quella di estrarre gli altcoin che possono ancora essere estratti con GPU, come  Ethereum , Monero o Zcash .

Mi farebbe piacere se tu lasciassi un commento!