Ecco Come e perche’ Investire Oggi in Criptovaluta

investire oggi

Investire Oggi i nostri soldi puo essere altamente remunerativo, ma anche potenzialmente un disastro.

Investi solo il denaro che puoi permetterti di perdere, questa e’ la frase che ripeto sempre ai miei clienti e ai miei amici.

Quello che posso fare e’ aggiornarti costantemente sulle scelte che io stesso applico al mio portafogli.

Posso anche aggiornarti sulle nuove criptovalute che escono , o sulle notizie riguardanti questo fantastico mondo.

Investire oggi in Criptovalute: 2 New Entry di poco impatto

L’universo delle criptovalute si arricchisce di due nuovi token digitali.

Continua a crescere l’universo delle criptovalute, arricchendosi di due nuovi token digitali legati ad asset stabili come valute reali e oro.

Potrebbe essere questa una scelta saggia su cui investire oggi?

Il Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York, ha dato via libera all’ introduzione di due nuovi digital token legati entrambi al dollaro USA.

Le due nuove criptovalute saranno “prodotte” da Gemini Trust Company, la societa’ fondata dai  gemelli Winklevoss, e da Paxos Trust e saranno rispettivamente conosciute come Gemini Dollar e Paxos Standard.

Criptovalute: E’ nato Gemini Dollar

Sulla base di quanto emerso nelle ultime ore, la nuova stablecoin dei fratelli Winklevoss, gli stessi cui la SEC ha rifiutato la proposta introduzione di un ETF sul Bitcoin, sara’ coperta da dollari statunitensi detenuti da una banca Americana e potra’ godere di un’assicurazione deposito pass-through di FDIC.

L’obiettivo di Gemini Dollari, sara’ quello di limitare le divergenze tra mercati delle criptovalute e quelli delle monete tradizionali.

Anche Paxos Standard sara’ legato al dollaro e verra’ emesso con un rapporto di 1:1. Basato sulla blockchain di Ethereum sara’ soggetto alla supervisione del Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York, che terra’ sotto controllo sia la fase di emissione che quella di trading .

Nonostante l’influenza dei fondatori, l’introduzione delle due nuove criptovalute non ha entusiasmato il mercato. Dal 5 settembre ad oggi la capitalizzazione complessiva del settore e’ scesa di $43 miliardi su quota $196 miliardi.

Investire oggi in Criptovalute: l’uomo che ha perso tutti i suoi risparmi in Bitcoin

Dopo il crollo di gennaio, il Bitcoin ha ridotto drasticamente i risparmi di migliaia  investitori, come Russel, che ha perso tutto. 

Da gennaio 2018, ammonta a circa 400 miliardi di dollari il valore bruciato dalle criptovalute.

Dopo i massimi di dicembre del 2017, con una quota di circa 20.000 dollari, il Bitcoin (cosi’ come le altre principali valute virtuali) ha registrato un calo vertiginoso ,arrivato fino ai 5.871 dollari di giugno.

Attualmente il suo valore si attesta intorno ai 6,310 dollari circa, cifra che assesta un duro colpo chi nutriva la speranza di un rialzo in grado di portare fino a 50.000 dollari la maggiore criptovaluta sul mercato.

Tra le tante persone che hanno subito perdite considerevoli nel mercato delle crypto, c’e’ anche il britannico Russell.

Agente immobiliare con rarissime esperienze nel trading, Russel ha deciso di puntare ben 120 mila dollari sulla principale moneta digitale nel novembre del 2017.

All’inizio entusiasta, dopo aver visto quella cifra portarsi sui 500.000 dollari in un solo mese.  Stupore e meraviglia quando, nell’arco di una mattinata, si e’ reso conto di aver guadagnato piu’ di 15.600 dollari:

Ma il sogno e’ durato poco per Russell, il prezzo del Bitcoin e’ sceso di quasi 14.000 euro, pari a un crollo del 70% del valore registrato a dicembre del 2017.

Russell ha cercato di limitare i danni spostando una parte del suo investimento in Bitcoin Cash e altre valute virtuali, tra cui Ethereum e Ripple. Ma non ha funzionato, e le perdite hanno raggiunto il 96%:

Non solo Russell , ma anche impiegati, studenti, casalinghe, persino le nonne sono state spinte sul mercato crypto ,come l’occasione della vita, investimenti che hanno portato a perdite importanti e situazioni finanziarie molto gravi. Una vera delusione!

Secondo Benedetto De Martino, economista comportamentale all’University College di Londra, la frenesia a cui abbiamo assistito somiglia a quella di molte altre bolle finanziarie che si ripetono nel tempo.

Ora, la febbre che aveva colpito gli investitori e’ scemata. Il CEO di JPMorgan Jamie Dimon e Omaha Warren Buffett hanno consigliato agli investitori di stare lontano dai Bitcoin. cio’ nonostante Russell continua ad investire, la sua voglia di credere in qualcosa lo spinge a farlo!

Investire oggi in CRIPTOVALUTE: sondaggi e conferme

La banca internazionale ING ha commissionato un sondaggio per verificare il livello di confidenza con le criptovalute dei cittadini europei e di altri paesi come USA, Turchia ed Australia.

 Il sondaggio ha interessato 15 stati, per un totale di circa 15000 intervistati.

 I risultati salienti di questa intervista sono :

il 66% dei cittadini europei ha sentito parlare di criptovalute

il 9% possiede criptovalute,

il 25% pensa in futuro di comprarne

il 35% pensa che in futuro le criptovalute saranno usate per gli acquisti online

Per l’Italia si parla di un 8% di cittadini che possiedono criptovalute, un risultato simile a  quello degli Stati Uniti ,che supera molti stati europei.

Si tratta di monete non censurabili, non sequestrabili come líoro fisico, trasferibili in qualunque posto del mondo in modo facile e veloce e soprattutto ,convertibili. Caratteristica importante in una moneta di un pese in crisi.

In poche parole, molti cittadini ritengono vantaggiosa l’alternativa “criptovalute” .

E’ quello che sta succedendo in Venezuela con il Bolivar sempre piu’ vicino a diventare carta straccia, mentre le criptovalute come Dash e Bitcoin sono sempre piu’ utilizzate dalla popolazione.

 Emerge chiaramente la fiducia nella moneta “tradizionale” e’ ancora molto elevata: dal 46% al 70% degli intervistati li ritengono meno rischiosi di bitcoin.

C’e’ comunque una percentuale di circa il 20-30%  che si fida maggiormente di bitcoin, una percentuale importante che preannuncia il cambiamento.

Se fai parte di  questa percentuale non esitare ad aderire a questo gruppo GRATUITO su Facebook per scoprire come fare a investire oggi

Mi farebbe piacere se tu lasciassi un commento!