Notizie criptovalute: Six, India e Assicurazioni Pro Norme

notizie criptovalute

Notizie Criptovalute, SIX LANCERA’ UN MERCATO REGOLAMENTATO

News notizie criptovalute, la Societa’ svizzera SIX, che gestisce la Borsa di Zurigo, ha recentemente annunciato la creazione del “Six Digital Exchange” SDX, ovvero un nuovo mercato regolamentato di criptovalute.

Tale mercato sara’ sotto la supervisione della Banca nazionale e dall’autorita’ Svizzera di vigilanza Finma:

Il lancio e’ previsto entro la prima meta’ del 2019 ed offrira’ un servizio completo di trading, deposito e custodia di Bitcoin e altri token emessi tramite le ICO (Initial Coin Offering).

Thomas Zeeb, Head Securities & Exchanges di SIX ha dichiarato che, lo spazio digitale attualmente non possiede una regolamentazione atta a garantire sicurezza, stabilita’ e trasparenza, tale per cui si e’ resa necessaria  la creazione di un nuovo mercato.

Secondo Jos Dijsselhof, Ceo di Six, questo e’ l’inizio di una nuova era per le infrastrutture dei mercati dei capitali. Il settore finanziario ora deve colmare il divario tra i servizi finanziari tradizionali e le comunita’ digitali.

Notizie criptovalute: LA RESERVE BANK OF INDIA SOLLECITA LA CORTE SUPREMA A REGOLAMENTARE LE CRIPTOVALUTE 

La Reserve Bank of India (RBI) ha sollecitato la Corte Suprema del paese a regolamentare le criptovalute, questo e’ quanto riportato dal Financial Express il 21 luglio 2018.

La RBI ha annunciato la sospensione di servizi ad imprese e persone che si occupano di criptovalute, secondo l’avvocato della RBI Shyam Divan, e’ necessaria una regolamentazione che tuteli da rischi troppo elevati di tali asset.

Shyam Divan sostiene infatti che, questa mancanza incoraggia trasanzioni illegali e, vista l’importanza della Criptovaluta sui flussi di denaro globali, una regolamentazione si rende necessaria.

Attualmente la questione e’ sotto esame da un comitato interdisciplinare istituito nel 2017 e  guidato dal segretario per gli affari economici Subhash Garg.

La misura restrittiva dell RBI, ha suscitato varie critiche nella comunita’ cripto indiana, facendo nascere anche una petizione online per richiederne la cancellazione. A maggio, la Corte suprema dell’India ha deciso di non concedere un’ingiunzione provvisoria richiesta da undici imprese colpite dal divieto.

Sulla base di una fonte anonima,  e’ trapelato che il governo indiano avrebbe intenzione di classificare le criptovalute come merci, invece di implementare un divieto generale.

Notizie criptovalute: IL BUSINESS DELLE POLIZZE SEGRETE SULLE CRIPTOVALUTE

Alcune compagnie di assicurazione tra cui XL Group, Allianz, AIG e Chubb stanno lavorando per creare pacchetti assicurativi personalizzati per proteggere le attivita’ che riguardano le criptovalute.

Ancora nulla di ufficiale per ora e il motivo e’ chiaro, nessuna compagnia vuole al momento accostare il proprio brand ad un mercato considerato ad alto rischio e con una pessima reputazione.

Alcune Startup del settore preferiscono non far sapere di essere assicurate al fine di non apparire poco sicure, fatto che potrebbe scoraggiare eventuali clienti. 

Uno dei servizi assicurativi piu’ promettenti sarebbe la copertura contro perdita, smarrimento o furto del portafoglio.

Chi possiede criptovalute, conosce bene la facilita’ con la quale e’ possibile perdere la chiave privata all’accesso del proprio wallet e, se questo non fosse sufficiente sono comuni anche i furti di token per chi li conserva su servizi esterni di exchange.

Il portavoce di Allianz, Christian Weishuber, ha affermato che l’assicurazione sulla conservazione di criptovalute sara’ una grande opportunita’.

Allianz infatti, avrebbe iniziato ad offrire una copertura individuale sul furto di monete digitali gia’ dallo scorso anno.

Un nuovo mercato a tutti gli effetti attivo e con margini di forte espansione, anche se, chi ne fa parte preferisce rimanere nell’anonimato.

 

Mi farebbe piacere se tu lasciassi un commento!